mercoledì 21 Febbraio 24

Guardia di Finanza, sequestrati 47mila prodotti potenzialmente pericolosi nel Tarantino

Gli articoli, tra cui bigiotteria e giocattoli, erano sprovvisti delle informazioni previste dal Codice del Consumo a tutela dell’acquirente

Sequestrati dalla Guardia di Finanza di Taranto circa 47mila prodotti di vario genere, tra cui articoli di bigiotteria e giocattoli, privi delle informazioni previste dal “Codice del Consumo”, che tutela l’acquirente da sostanze potenzialmente dannose per la salute.

I controlli sono avvenuti all’interno di 5 esercizi commerciali, ubicati tra Grottaglie, Manduria e Ginosa: segnalati alle competenti autorità i titolati dei negozi.

Le indagini dei Finanzieri jonici sono ora finalizzate alla disarticolazione della catena logistica, organizzativa e strutturale delle filiere, nonché al recupero a tassazione dei proventi derivanti da tali condotte illecite.

Articoli Correlati

“Foyer esterno” al Teatro Orfeo, partito il cantiere

Questa mattina sopralluogo del Sindaco Rinaldo Melucci insieme all'assessore ai Lavori Pubblici Mimmo Ciraci È partito il cantiere di riqualificazione del marciapiede in via...