venerdì 19 Aprile 24

NAS controlli pasquali nel Tarantino: sequestrati 250 kg di prodotti tipici

Oltre il 50% delle pasticcerie e panetterie controllate è risultato irregolare: fioccano i provvedimenti di chiusura e sospensione

In prossimità delle trascorse festività pasquali, i Carabinieri del NAS di Taranto hanno intensificato le verifiche nel settore alimentare, con particolare riferimento ai prodotti da forno ed al settore dolciario, al fine di tutelare la sicurezza degli alimenti e la salute dei consumatori.

Gli accertamenti, estesi a livello locale a tutte le fasi di produzione, distribuzione e vendita al dettaglio, sia a livello artigianale che industriale, hanno consentito di ispezionare circa 61 imprese, rilevando irregolarità presso 32 strutture (oltre al 50% degli obiettivi controllati) e portando alla contestazione di oltre 15 violazioni amministrative, per un ammontare di circa 20 mila euro di sanzioni pecuniarie.

Nel corso delle verifiche sono stati individuati e sequestrati circa 250 chilogrammi di prodotti dolciari e materie prime, per un valore complessivo di oltre 5.000 Euro, poiché privi di qualsiasi informazione inerente alla tracciabilità alimentare.

A causa di gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali, sono stati disposti 12 provvedimenti di chiusura o sospensione delle attività commerciali o produttive, stimate in un valore economico superiore a 5 milioni di euro.

Articoli Correlati