lunedì 26 Febbraio 24

Palagiano, traffico di eroina: tre arresti “insospettabili”

E’ bastata una minima esitazione del conducente di un’auto al posto di blocco dei Carabinieri di Massafra per insospettire le forze dell’ordine e permettere di rinvenire, a seguito di perquisizione, un chilo di droga che sul mercato avrebbe fruttato oltre 30mila euro

Arrestate dai Carabinieri di Massafra, per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, tre persone residenti a Palagiano: si tratta di due donne di 58 e 33 anni e un uomo di 70 anni.

I tre, apparentemente “insospettabili”, viaggiavano a bordo di un’autovettura di media cilindrata quando, alla vista dei militari dell’Arma impegnati sulla strada in un posto di controllo, hanno esitato nella marcia.

Un’indecisione che non è passata inosservata ai Carabinieri che hanno immediatamente intimato l’alt per poi procedere ad una accurata perquisizione, durante la quale sono stati trovati due grossi involucri marroni, nascosti nella borsa di una delle due donne, contenenti circa un chilo di eroina.

La sostanza, dalla quale si sarebbero potute ricavare almeno 2.000 dosi singole, immessa sul mercato territoriale avrebbe potuto fruttare oltre 30.000 euro.

Sia la sostanza stupefacente che l’auto utilizzata per il trasporto sono state sequestrate. 

Le tre persone, invece, al termine delle formalità di rito, sono state condotte presso la casa Circondariale di Taranto, in attesa di sentenza definitiva.

Articoli Correlati

Ex Ilva, Peacelink scrive al Ministro Urso. “Chiediamo coraggio per avviare la riconversione”

“Nessuna ragione storica, industriale ed etica giustifica la decisione di tenere in funzionamento questo impianto industriale”. Riportiamo integralmente la nota “All'attenzione del ministro Urso e...