venerdì 23 Febbraio 24

Taranto, rubano un ciclomotore: arrestato 21enne

Gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti in via Anfiteatro dove un negoziante aveva segnalato il furto

Nel pomeriggio di ieri il personale della Squadra Volante ha arrestato un giovane tarantino di 21 anni e denunciato in stato di libertà un 25enne – perché irreperibile – ritenuti presunti responsabili in concorso del furto di un ciclomotore.

I poliziotti, impegnati quotidianamente nei servizi di controllo del territorio, sono intervenuti in via Anfiteatro, dove un negoziante aveva appena segnalato alla Sala Operativa 113 di essere stato vittima del furto del suo ciclomotore, un Piaggio Beverly parcheggiato davanti l’attività commerciale.

Gli agenti, visionando le immagini del sistema di videosorveglianza del negozio, hanno ritenuto di individuare come autori del furto due giovani pregiudicati tarantini noti alle Forze dell’Ordine per i loro specifici precedenti.

I due, una decina di giorni fa, erano stati individuati come presunti responsabili di altro furto di ciclomotore per il quale era erano stati fermati dal Personale delle Volanti e denunciati in stato di libertà.

I presunti ladri sono stati rintracciati da un equipaggio della Volante in via Temenide: mentre uno dei due è riuscito a dileguarsi nelle vie limitrofe, il 21enne, riconosciuto come presunto autore del furto, è stato bloccato dai poliziotti, con indosso ancora gli indumenti e le scarpe immortalate poco prima dalle immagini del circuito di videosorveglianza.

Gli agenti hanno poi recuperato nelle vicinanze sia il motociclo rubato poco prima sia l’altro mezzo – un Honda – utilizzato dai due presunti ladri per commettere il furto, che circolava sebbene fosse già sottoposto a sequestro per l’assenza della prevista copertura assicurativa. Il 21enne è stato arrestato per furto aggravato mentre il complice è ancora irreperibile.

Articoli Correlati