lunedì 22 Luglio 24

Taranto, scoperti allacci abusivi alla rete elettrica: denunciate 5 persone

Continua l’attività di contrasto ai furti di energia elettrica da parte della Polizia di Stato

I colleghi del Commissariato Borgo, assieme ai tecnici dell’Enel, hanno effettuato numerosi controlli in abitazioni private del centro cittadino, riscontrando diverse criticità.

In un’abitazione di Via Pupino, i tecnici hanno rilevato una manomissione del contatore, procedendo alla messa in sicurezza dell’impianto.  La titolare, una cittadina di origini colombiane, è stata denunciata perché presunta responsabile del reato di furto aggravato di energia elettrica.

In un appartamento di Via Dante, è stata identificata una donna sempre di origini colombiane, ospite a suo dire del proprietario di casa, a carico della quale pendeva un provvedimento di rintraccio per il presunto reato di truffa in concorso.  Il proprietario dell’immobile è stato denunciato perché presunto responsabile di furto aggravato di energia elettrica

Medesime irregolarità sono state riscontrate in due appartamenti in Via Crispi, i cui proprietari sono stati denunciati e un altro immobile in Via Dalmazia, dove il proprietario non aveva sottoscritto alcun contratto per la somministrazione di energia elettrica, l’abitazione risultava, infatti, priva di contatore. I tecnici hanno rimosso i cavi elettrici abusivi e il titolare denunciato, dovrà rispondere di furto aggravato di energia elettrica.  

Articoli Correlati

Taranto, sequestrati circa 400 kg di cozze nere

La Polizia di Stato intensifica i controlli nell'ambito del progetto “Estate Sicura 2024” Si intensifica l’attività di controllo nell’ambito del Progetto “Estate Sicura 2024”, come...