giovedì 23 Maggio 24

Notte Europea dei Musei al MArTA: un viaggio nella storia e nell’arte

Il Museo Archeologico Nazionale di Taranto apre le sue porte per visite speciali alla scoperta di reperti unici

“Abbiamo in custodia oltre 30mila reperti che raccontano la magnificenza di civiltà passate. Tutto questo patrimonio è valore che va restituito alla collettività, va svelato, incastonato come pietra angolare nella storia, anche moderna, di questo territorio. Ecco perché la Notte Europea dei Musei è un’occasione formidabile per continuare ad essere un luogo in costante scambio con le comunità di visitatori, turisti e società scientifica di tutta l’Europa e oltre”. Lo dichiara la direttrice del MArTA, Stella Falzone.

Il prossimo 18 maggio, a partire dalle 20.30, il Museo Archeologico Nazionale di Taranto invita il pubblico a un’esclusiva visita di approfondimento attraverso il nuovo allestimento. Dall’ingresso della Temporary Art fino ai reperti dell’ex Convento degli Alcantarini, i visitatori potranno esplorare le collezioni permanenti arricchite da oggetti finora nascosti al grande pubblico.

La direttrice Stella Falzone sottolinea l’importanza dell’evento come un viaggio nella storia e nell’arte, che offre l’opportunità di valorizzare la ricchezza culturale del territorio. Tra i reperti esposti, spiccano la statuetta di Afrodite Callipigia del II sec. a.C. e la Kylix del VI-V sec. a.C., oltre a una grande anfora attica a figure nere.

La notte dedicata ai musei europei vedrà il Museo aperto fino alle 23.00, con visite guidate alle 20.30, 21.15 e 22.00, a un costo simbolico di 1 euro. Per prenotazioni, è possibile contattare il numero 099.4532112.

Articoli Correlati

Artlab Eyeland 2024 a Taranto, terra di arte e cultura

La città ionica si presenta come un laboratorio creativo, con mostre e installazioni gratuite per la comunità La seconda edizione di Artlab Eyeland - L’isola...