sabato 13 Aprile 24

Ex Ilva, il commissario Quaranta a Taranto per le prime riunioni

L’incontro con le sigle sindacali è stato fissato per lunedì mattina

E’ stato fissato per lunedì 26 febbraio l’incontro tra il commissario straordinario di Acciaierie d’Italia, Giancarlo Quaranta, e i segretari delle sigle sindacali FIM, FIOM e UILM, all’interno dello stabilimento siderurgico di Taranto.

Intanto, Quaranta sarebbe arrivato questa mattina a Taranto, nella direzione di stabilimento, dove sarebbe già impegnato con le prime riunioni.

Il commissario straordinario ha incontrato ieri il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, al Mimit.

“Riguardo le società controllate procederò alla salvaguardia delle stesse conformemente alla normativa vigente”, ha scritto Quaranta all’amministratore delegato uscente della società, Lucia Morselli, che proprio nella giornata di ieri gli aveva chiesto di chiarire “le sorti delle altre società operative del gruppo, la cui attività è ancillare rispetto a quella di Acciaierie d’Italia s.p.a.”.

Come anticipato questa mattina dallo stesso Urso, anche per queste società si ricorrerà all’amministrazione straordinaria.

Si tratta di AdI Energia, cui fanno capo le centrali elettriche che alimentano gli impianti del siderurgico di Taranto, di AdI Servizi Marittimi, che sovrintende alle navi per il trasporto delle materie prime e dei prodotti finiti, di AdI Tubiforma (stabilimento di Racconigi) e di Socova (societa’ francese). Le societa’ dell’energia, dei servizi marittimi e Socova erano già andate in amministrazione straordinaria a gennaio 2015 insieme a Ilva.

AGI

Articoli Correlati