venerdì 23 Febbraio 24

Ex Ilva, Morselli: “Debito di AdI?Poco meno di 700 milioni di euro”

Queste le parole dell’amministratore delegato di Acciaierie d’Italia in audizione alla commissione Industria del Senato

“Sulla stampa si parla di 3,1 miliardi di debiti. La composizione negoziata non è del gruppo, ma su una delle sue società, ovvero quella operativa.

Questo debito di cui si parla è in massima parte intercompany, verso la società capogruppo, per circa un miliardo. Poi c’è un miliardo circa di debito che dovremmo pagare nel caso in cui dovessimo comprare gli impianti. Di fatto il debito vero di questa società è un po’ meno di 700 milioni di cui scaduto solo la metà. Solo il 18% di questi 3 miliardi è debito scaduto”.
    Così l’a.d di Acciaierie d’Italia, Lucia Morselli, in audizione presso la commissione Industria del Senato.

“La soluzione per l’ex Ilva non passa per decreti – ha aggiunto – ma per la volonta’ di fare il meglio e proteggere il valore dell’azienda e delle persone che ci lavorano”.

Articoli Correlati

Ex Ilva, il commissario Quaranta a Taranto per le prime riunioni

L'incontro con le sigle sindacali è stato fissato per lunedì mattina E' stato fissato per lunedì 26 febbraio l'incontro tra il commissario straordinario di Acciaierie...