sabato 13 Luglio 24

Giornata della Matricola, A.I.G.I. : “La formazione è la vera ricchezza del nostro territorio”

Il presidente dell’Associazione Indotto AdI e General Industries, Fabio Greco: “Creare le future eccellenze dell’economia tarantina è fondamentale per una concreta diversificazione economica”

Si è svolta nella mattinata di oggi, 1 marzo, presso la sede tarantina del Politecnico di Bari, al quartiere Paolo VI, la Giornata della Matricola, organizzata dal Centro Interdipartimentale Magna Grecia, nato come seconda facoltà di Ingegneria del capoluogo jonico.

L’evento è stato introdotto dal Rettore, Francesco Cupertino e dal Presidente del Centro Interdipartimentale Magna Grecia, Gianluca Percoco.

Ospite d’eccezione il professor Vincenzo Schettini, ormai conosciutissimo sul mondo dei social grazie alla sua rubrica “La Fisica che ci piace”, all’interno della quale spiega in modo semplice e accattivante i fenomeni della fisica.

L’evento è stato anche l’occasione per consegnare agli studenti del C.M.G., alla presenza del sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, 52 borse di studio finanziate dal Comune di Taranto, 5 sovvenzionate dalla Fondazione Oro6 e 4 stanziate da F.B.M. Engineering.

Anche l’Associazione Indotto AdI e General Industries è intervenuta a questo importante appuntamento per il futuro della città.

Abbiamo incontrato il presidente di A.I.G.I., l’ing. Fabio Greco, che ha voluto sottolineare l’attenzione dell’associazione verso la formazione dei giovani.

Non potevamo mancare a questo incontro – ha dichiarato Greco – che riteniamo fondamentale per la salvaguardia del territorio. Lo studio rappresenta l’avvenire delle nostre imprese, quel capitale umano su cui dobbiamo investire sempre di più, se vogliamo che la nostra economia cresca nel modo corretto.”

Il presidente di A.I.G.I. ha voluto, perciò, ringraziare il Politecnico di Bari e l’amministrazione comunale di Taranto per l’attenzione verso i giovani, ribadendo il proprio impegno sul campo: “Alcune importanti aziende tarantine hanno firmato un protocollo d’intesa con questa facoltà – ha spiegato Greco – al fine di mettere a disposizione degli studenti il nostro know-how. Come A.I.G.I. vogliamo approfittare della capacità dell’università di creare le eccellenze tarantine, i futuri talenti che costituiranno la linfa vitale del tessuto economico e sociale tarantino, per realizzare sinergie che possano evidenziare il nostro impegno concreto a favore del territorio”.

Greco ha infine salutato positivamente l’invito rivolto all’A.I.G.I. presso il Distretto dell’Innovazione: “Sono queste le iniziative – ha concluso il presidente dell’Associazione – che ci spingono a credere concretamente nella diversificazione economica di Taranto”.

Articoli Correlati