mercoledì 21 Febbraio 24

Superbonus, Filca Cisl Puglia, a rischio 2mila posti lavoro

Delle Noci: “A rischio non meno di 2mila posti di lavoro” Mattia Giorno: “Serve una nuova norma giusta ed equa”

“Anche in Puglia le decisioni del Consiglio dei ministri sui bonus edilizi rischiano di provocare un effetto domino con conseguenze nefaste non solo per il settore e per tantissime famiglie, ma per l’intera economia regionale”.  A dichiararlo Antonio Delle Noci, segretario generale Filca-Cisl Puglia. “Secondo le stime – aggiunge Delle Noci – i crediti fiscali ‘incagliati’ sarebbero ben 500 milioni. Lo stop interesserebbe un migliaio di cantieri, mentre le aziende a rischio chiusura sarebbero centinaia, con ricadute occupazionali davvero importanti: i posti di lavoro in bilico sarebbero non meno di 2mila”.

Sullo stesso tenore l’assessore ai Lavori pubblici Mattia Giorno: “Ad oggi, gli incentivi in questo settore hanno permesso di innovare migliaia di unità abitative e non solo in chiave sostenibile – spiega Giorno –  e nel pieno rispetto degli standard europei per la riduzione dei consumi, l’efficientamento energetico e l’abbandono progressivo dell’utilizzo del gas, oltre ad aver dato decoro alle facciate di molti immobili altrimenti non migliorabili. Inoltre, i soldi risparmiati in diverse misure consentirebbero di poter ancora parzialmente coprire il rifinanziamento, come ad esempio le politiche di welfare per le tante persone oggi occupate nel settore edile, che adesso dovranno invece ricevere garanzie da parte dello Stato per il serio rischio legato al fallimento previsto per migliaia di imprese in tutta Italia e, quindi, il loro licenziamento. Una nuova misura dovrà essere giusta ed equa, con lo sconto in fattura e sgravi fiscali tali da consentire a tutti l’accesso a questi lavori – e non solo a chi possiede cassetti fiscali importanti, quindi con redditi molto alti. Oltre alla necessità di garantire alle pubbliche amministrazioni come le Regioni di poter acquistare i crediti stessi”.

Articoli Correlati

Ex Ilva, vertice tra il Ministro Urso e il commissario Quaranta

All’incontro è presente anche Alessandro Danovi, commissario straordinario di Ilva As Secondo quanto si apprende Giancarlo Quaranta, commissario straordinario di AdI e Alessandro Danovi, commissario...