sabato 22 Giugno 24

Dal PID della Camera di commercio di Taranto un bando per la doppia transizione digitale ed energetica

Chiarelli: “347mila a disposizione delle nostre imprese. È il momento di accelerare verso la transizione duale”

È stato presentato stamane nella Sala Monfredi della Cittadella delle imprese il bando del PID -Punto Impresa Digitale della Camera di commercio di Taranto finalizzato a finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto, la doppia transizione digitale ed ecologica delle micro, piccole medie imprese locali. Hanno parlato con gli Organi di informazione il Commissario Straordinario on. Gianfranco Chiarelli, la Segretaria generale Claudia Sanesi ed il Responsabile del Procedimento Francesco Maraglino.

Nel 2023 è iniziato il nuovo triennio a valere sull’incremento della misura del diritto annuale del 20% per il finanziamento di specifici progetti condivisi con la Regione, autorizzati dal MIMIT ed aventi per scopo la promozione dello sviluppo economico e l’organizzazione di servizi alle imprese. Fra questi progetti vi è anche il proseguimento delle azioni del Punto Impresa Digitale, avviato nel 2017, che però oggi assume una nuova funzione: l’accompagnamento delle imprese alla transizione ecologica, necessaria per compiere quella che ormai è conosciuta come doppia
transizione.


“Il ritardo del nostro Paese nella digitalizzazione e nel passaggio a fonti di energia rinnovabili in qualche modo frena la nostra competitività. Le Camere di commercio sono, quindi, chiamate a fare la propria parte sia portando avanti azioni informative e formative, sia, appunto, attraverso contributi in denaro – ha detto Chiarelli. Il bando 2023 nasce, dunque, in un’ottica duale, con uno stanziamento iniziale di risorse pari a 347.877 euro interamente a carico della Camera di commercio, in linea con gli anni precedenti quando, però, abbiamo integrato le somme per venire incontro alle numerose domande di accesso al contributo. Opzione che, comunque, mi sono riservato di adottare”.
La misura è stata illustrata in maggiore dettaglio dal RUP Francesco Maraglino e dalla Segretaria generale la quale ha, altresì, ricordato che dal 14 novembre parte un ciclo di convegni proprio sulla transizione energetica organizzati dalle Camere di commercio pugliesi con Unioncamere Puglia e Dintec.

La domanda di contributo deve essere trasmessa esclusivamente in modalità telematica dal 20 novembre al 22 dicembre 2023. Tutta la documentazione sarà disponibile sul sito www.camcomtaranto.com a partire dal 14 novembre 2023.

Articoli Correlati