sabato 13 Aprile 24

Taranto, De Martino: “Si rispetti il ruolo e la dignità dei consiglieri eletti dai cittadini”

“Ora è il momento della responsabilità amministrativa per dare le legittime e non differibili risposte concrete alle esigenze della nostra comunità”

“La si smetta con le pressioni personali che sono politicamente immorali. La Città in questi comportamenti non vi segue e non vuole un commissariamento per un lungo tempo di un anno e mezzo. Torni la politica, si stemperino le tensioni e si lascino fuori dalla porta dei Palazzi istituzionali gli interessi provenienti da fuori il territorio Ionico”. Lo afferma il consigliere comunale Michele De Martino in una nota.

“A questo punto è svanito il tentativo dello scioglimento per notaio, in quanto sono risultate inutili le lusinghe e i corteggiamenti. – Prosegue – Si lascino lavorare in serenità le strutture degli Enti locali ionici, in un momento così delicato tra crisi ex Ilva, cronoprogramma dei Giochi del Mediterraneo, progetti di PNRR e JTF, piani occupazionali, riforma dell’ex Amiu e chi più ne ha più ne metta.

Ora è il momento della responsabilità amministrativa per dare le legittime e non differibili risposte concrete alle esigenze della nostra comunità”. Conclude De Martino.

Articoli Correlati