lunedì 26 Febbraio 24

CasaImpresa: “Viabilità e parcheggi, lunedì le nostre proposte al Comune”

L’associazione, sulla scorta delle numerose lamentele dei propri associati, incontrerà l’assessore Ciraci e il presidente di Kyma Mobilità, Alfredo Spalluto, per un confronto costruttivo che cerchi di mitigare gli effetti dei numerosi cantieri stradali in città su traffico e parcheggi

Abbiamo raccolto una serie di lamentele da parte dei nostri associati, in particolare dal borgo cittadino, ma anche da altre zone a caratterizzazione commerciale come Liguria/Battisti, a riguardo della situazione della viabilità resa estremamente difficoltosa dalla concomitanza dei tanti lavori stradali in corso, oltre che dall’annoso problema della carenza di parcheggi, aggravato dal recente verificarsi di una forte impennata della pur legittima azione sanzionatoria. Le preoccupazioni degli operatori aumentano non poco, se si considera che nei prossimi mesi sono previsti ulteriori importanti lavori in città che avranno una lunga durata ed un impatto ancora più rilevante“.

Così CasaImpresa Taranto commenta la cronica carenza di parcheggi nella città ed in particolare nella zona Liguria/Battisti: una situazione resa ancora più difficile dalla concomitanza dei tanti cantieri stradali aperti in contemporanea, che hanno peggiorato anche la viabilità.

Da una parte è emersa l’esigenza di individuare e porre in essere interventi che mitighino, per quanto possibile, i disagi che inevitabilmente si stanno determinando – scrive CasaImpresa – dall’altra serve avviare un’azione tesa a realizzare nel breve-medio periodo interventi più strutturali che rendano più accessibili e fruibili le aree urbane all’interno delle quali operano le tante imprese commerciali, artigiane e di servizi che, per molte ragioni, stanno già vivendo un periodo particolarmente difficile”.

Per questi motivi una rappresentanza di CasaImpresa Taranto incontrerà, il prossimo lunedì 6 Marzo, l’Assessore alla Polizia Locale ed alla Protezione Civile, Cosimo Ciraci, ed il Presidente della Kyma Mobilità AMAT, Alfredo Spalluto, per sottoporre alla loro attenzione una serie di proposte operative “scaturite dal dibattito interno, chiedendo che sulle stesse e su quanto già programmato a riguardo dall’Amministrazione Comunale ci sia una forte accelerazione per ridurre il più possibile il disagio che imprese e cittadini stanno vivendo”.

Articoli Correlati

Ex Ilva, Peacelink scrive al Ministro Urso. “Chiediamo coraggio per avviare la riconversione”

“Nessuna ragione storica, industriale ed etica giustifica la decisione di tenere in funzionamento questo impianto industriale”. Riportiamo integralmente la nota “All'attenzione del ministro Urso e...