sabato 13 Luglio 24

Gioiella Prisma Taranto: mercoledì contro Perugia serve un cambio di rotta

Il direttore sportivo Mirko Corsano: “Dopo la sconfitta dell’ultimo turno mi aspetto una reazione d’orgoglio da parte di tutti. Affrontiamo una squadra fortissima e se non mettiamo in campo il 120% rischiamo un’altra brutta figura”

Non c’è tempo per rifiatare in casa Gioiella Prisma dopo la sconfitta bruciante di domenica a Monza, dietro l’angolo c’è già la Sir Safety Susa Vim Perugia, che sarà ospite al PalaMazzola per il turno infrasettimanale di mercoledi alle 18. Perugia è un’altra corazzata che gioca una pallavolo stellare, forte del trofeo vinto a Biella, la Del Monte Supercoppa, e forte della bella vittoria di domenica contro Modena.

La diagonale costituita dal regista azzurro Giannelli e dal tunisino Ben Tara ha dimostrato essere devastante già dopo poche giornate. Al centro svettano Flavio e Solè, mentre in posto 4 Plotnytskyi, mvp di serata contro Modena e Semeniuk che ha ben figurato, con l’ex azzurro Colaci super esperto libero. In panchina praticamente un altro team con il miglior giocatore dell’europeo Leon, il giovane schiacciatore Held, l’opposto Herrera, oltre al regista Ropret, l’azzurro Russo e Candellaro come centrali, Toscani secondo libero. Il team allenato da mister Lorenzetti (campione d’Italia con Trento lo scorso maggio) verrà a Taranto per vincere senza indugio.

Un team come quello della Gioiella Prisma, oggi alle prese con le scorie di una brutta sconfitta da digerire, affronterà una squadra senza apparenti punti deboli.

Come si approccia a una partita del genere? Nonostante la caratura dell’avversario, l’atteggiamento dovrà essere ineccepibile, un cambio di rotta è atteso da tutto l’ambiente per ritrovare in campo la giusta mentalità che consenta di sfoderare tutte le capacità singole e di squadra già mostrate contro i campioni d’Italia a Trento. Gli ionici infatti sono chiamati a una prova maiuscola che possa reindirizzarli verso un percorso vincente.

Risponde il direttore sportivo Mirko Corsano :”Dopo la sconfitta dell’ultimo turno c’è poco da dire e tanto da fare. Mi aspetto una reazione d’orgoglio da parte di tutti. Affrontiamo una squadra fortissima e se non mettiamo in campo il 120% rischiamo un’altra brutta figura”.

Fischio d’inizio ore 18, partita trasmessa in diretta sui canali Volleyballworld.tv

Arbitri dell’incontro: Zanussi Umberto, Cavalieri Alessandro Pietro

Foto Roberto Muliere

Articoli Correlati