lunedì 20 Maggio 24

Manduria: arrestato 33enne per spaccio di droga

Gli agenti hanno proceduto al controllo di un giovane il quale risultava annoverare numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e per armi. Il 33enne è stato arrestato, mentre la sostanza rinvenuta è stata sottoposta a sequestro

Continuano i controlli della Polizia di Stato nella provincia jonica per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti del Commissariato di Manduria, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, hanno arrestato un 33enne originario di Manduria perché presunto responsabile del reato di detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente.

Durante lo svolgimento dei servizi in una nota piazza di spaccio, frequentata da pregiudicati della zona, gli agenti hanno proceduto al controllo di un giovane il quale, da accertamenti in banca dati, risultava annoverare numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e per armi.

Il giovane nascondeva negli slip un sacchetto di colore blu contenente circa 130 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina. Il 33enne è stato arrestato in flagranza di reato e condotto presso la Casa Circondariale di Taranto, mentre la sostanza rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, i colleghi del Commissariato di Manduria, unitamente al personale del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Meridionale” di Lecce, hanno sottoposto ad ispezione diverse attività commerciali della zona.

Più di 200 le persone controllate, di cui almeno 50 risultano avere precedenti penali in banca dati ed un centinaio di i veicoli controllati.

Articoli Correlati