lunedì 22 Luglio 24

Nascerà a Taranto la facolta universitaria di Farmacia

L’indiscrezione raccolta da CosmoPolis verrà ufficializzata nelle prossime settimane. Si vorrebbe ubicarla nel sito degli ex Baraccamenti Cattolica. Si faccia del capoluogo jonico il Polo della salute pubblica in Puglia. Non bisogna inventarsi nulla, basterebbe replicare il modello Tel Aviv

Nascerà a Taranto la facoltà di Farmacia. Nelle prossime settimane, l’indiscrezione raccolta da CosmoPolis, diventerà realtà. E verrà ufficializzata nel corso di una conferenza stampa convocata alle presenze delle istituzioni cittadine. Dopo Medicina, quindi, anche Farmacia. La filiera degli studi universitari scientifici inizia, un poco alla volta, a prendere forma. A delinearsi. Se si fosse in grado di agganciare anche la ricerca di qualità e un’autonomia reale da Bari, speranza nutrita da generazioni diverse di studenti tarantini, rivelatasi puntualmente vana, si potrebbe pensare ad un vero salto di qualità nel considerare Taranto in un’accezione futura. Più in linea con un’economia dei servizi, moderna, senza assoggettamenti al ricatto mono industriale e alle sue agonie permanenti. Dove ubicare la nuova Facoltà?

L’Amministrazione comunale pensa al sito di Baraccamenti Cattolica. Difficile, però, che questa soluzione alla fine possa andare bene considerata la destinazione d’uso dell’immobile situato in via Di Palma. Si vedrà. Di certo, per adesso, la nascita di Farmacia a Taranto è una buona notizia. Aspettando il San Cataldo, il capoluogo jonico non farebbe male a considerare la possibilità che diventi negli anni a venire il Polo della salute pubblica in Puglia. Non bisogna inventarsi nulla; basterebbe copiare il modello Tel Aviv in Israele. Tra l’altro le due città, sotto alcuni punti di vista, si somigliano anche.

Articoli Correlati

È vero che il talco provoca il cancro?

di Francesca Leoci A confermare la possibile associazione tra l’utilizzo del prodotto e il tumore alle ovaie è stata la Iarc Sebbene inizialmente sembrasse solo una...

Taranto, sequestrati circa 400 kg di cozze nere

La Polizia di Stato intensifica i controlli nell'ambito del progetto “Estate Sicura 2024” Si intensifica l’attività di controllo nell’ambito del Progetto “Estate Sicura 2024”, come...