sabato 13 Luglio 24

Taranto, anziana divorzia dal marito dopo 49 anni di maltrattamenti

La donna ora vive in una casa protetta, mentre il marito ha il divieto di avvicinarsi alla moglie e ai figli

All’età di 75 anni un’anziana ha deciso di divorziare dal marito dopo 49 anni di maltrattamenti, alla vigilia delle nozze d’oro, denunciandolo alla Polizia.

La donna tarantina vive ora in una casa protetta e, su richiesta della Pm Marzia Castiglia, al coniuge è stata disposta la misura del divieto di avvicinamento dal gip Benedetto Ruberto. Il 74enne dovrà stare lontano anche dai figli, che nel corso degli anni hanno assistito alle violenze del padre senza mai reagire.

L’anziana ha raccontato ai poliziotti le tante vessazioni e aggressioni subite, alcune delle quali risalirebbero agli anni 70. La rabbia dell’uomo sarebbe scaturita da futili motivi, come l’aver lasciato la luce accesa o non aver allineato le manopole del gas, colpendo la moglie con schiaffi e pugni, giungendo ad un tale stato di manipolazione psicologica da isolare la donna dai suoi famigliari. La scorsa estate, la 75enne ha deciso di porre fine ai maltrattamenti denunciando il marito.  

La storia ha avuto grande risonanza mediatica al punto da richiamare l’attenzione delle testate nazionali.

Articoli Correlati