martedì 27 Febbraio 24

VASCA VUOTA

Il progetto relativo allo Stadio del nuoto non esiste. No, invece esiste. Chi ci capisce qualcosa è bravo. CosmoPolis si candida a moderare un dibattito tra Emiliano e Ferrarese sul tema. Come si sa, siamo dei testardi adulatori della verità. Per il momento, è una piscina senza acqua e cloro quella di Taranto. Ricca soltanto di fiumi di parole

Manca l’acqua e anche il cloro nella piscina dei Giochi del Mediterraneo. La piscina olimpionica ribattezzata con il nome di stadio del nuoto. Sono andati persi, sia l’acqua che il cloro, nelle more del PFTE: impronunciabile acronimo che sta per Progetto di Fattibilità Tecnico Economica. La struttura commissariale sostiene che il progetto non esiste. Melucci ribadisce che il progetto non sia mai esistito. La Regione Puglia è, invece, di parere contrario. “L’autorizzazione paesaggistica al piano di fattibilità tecnico-economica, si legge in una nota diramata ieri pomeriggio dall’ente di Via Gentile, curato da Asset costituisce un importante avanzamento nella realizzazione di une delle opere strategiche per lo svolgimento dei Giochi. E, in futuro, per il territorio tarantino. Il progetto dello Stadio del Nuoto, selezionato tra 37 proposte presentate da studi di progettazione di caratura internazionale, prevede la realizzazione di un complesso edilizio organizzato su tre livelli. Saranno costruite due piscine, di cui una coperta per attività fisiche, e una all’aperto con solarium posta in prossimità del livello del mare”.

Chi ci capisce qualcosa è bravo. Nel manicomio dei Giochi di Taranto accadono cose da pazzi. L’informazione, da par suo, replica sia l’una che l’altra posizione in campo senza interrogarsi. Senza chiedere conto ad alcuno di una così evidente ambivalenza di significati. Noi di CosmoPolis, che non ci stiamo ad essere presi in giro, testardi adulatori della verità, vorremmo capire chi mente in questa singolare vicenda. Se fosse possibile, saremmo lieti di poterlo vedere il progetto in questione. Acquisirne una copia. Ci candidiamo a moderare un contraddittorio tra il commissario e il presidente della Regione sul tema. E’ una vasca vuota lo stadio del nuoto di Taranto? Per il momento all’acqua e al cloro si sono sostituiti soltanto fiumi di parole.        

Articoli Correlati