sabato 22 Giugno 24

Nuovi Orizzonti Taranto vince al PalaMazzola contro la Mens Sana Mesagne

La formazione allenata da coach William Orlando si impone con il punteggio di 62-21 sulle brindisine ed è sempre più capolista con il Lecce

La Nuovi Orizzonti Taranto, al Palamazzola, travolge la giovane Mens Sana Mesagne e blinda il primo posto, in coabitazione con La Scuola di Basket Lecce.

Il match, disputato al cospetto di circa 200 spettatori, sostenitori, appassionati ed amanti del basket in rosa, alla vigilia, pur considerandolo abbordabile poteva presentare delle naturali insidie.

Orlando subito schierava il quintetto composto da Manolova, De Pace, De Bartolomeo, Martelli e Palmisano, preferendo tenere cautelativamente a riposo per l’intera gara capitan Ciminelli, reduce da una botta in allenamento. Le ospiti, prive dell’allenatore titolare (Pesce) e dirette dalla capitana Federica Leo, si opponevano con la stessa Leo, Spagnolo, Marchese, Carbonella e Ruggiero.

Primo quarto di studio con le padrone di casa, dopo i primi minuti, in velocità e scioltezza che le portava, al mini break, avanti di quattro punti (11 – 7).

Nel secondo periodo, la squadra di Orlando, con ampie rotazioni, giocando d’anticipo sulle portatrici di palla mesagnesi, infilava la difesa ospite e non consentiva alle bocche da fuoco bianco verdi, di essere pericolose. All’intervallo lungo il vantaggio interno arrivava al + 15 (29 – 14).

Nel terzo quarto, Orlando, centellinando le energie e dando spazio all’intero roster con la maggior aggressività, nonché il gioco d’anticipo sulle linee di passaggio ospite, dava la possibilità alle rossoblù di ampliare il gap fino al + 28 (45 – 17).

Nel quarto ed ultimo periodo, largo alle under con Molino, top scorer di serata con 16 punti, ma anche con l’iscrizione nel tabellino marcatori di Cascione e Catapano Minotti, mentre la formazione della provincia brindisina non riusciva a perforare la difesa tarantina che, stringendo le maglie, non consentiva alle attaccanti ospiti di essere precise nonché efficaci nella lotta ai rimbalzi difensivi in cui prevalevano le difendenti rossoblù.

Terminava con il successo per le padrone di casa (62 a 21) e le ragazze di Orlando che raccoglievano il giusto tributo da parte del pubblico amico, soprattutto le under, per una prestazione soddisfacente nonché viatico per i prossimi impegni, a partire da quello di domenica 29 gennaio, alle ore 18.00, in quel di Ruvo, altro match da non sottovalutare ma da affrontare, come sempre, con la giusta attenzione, concentrazione e dedizione per continuare il percorso finora compiuto.

Nuovi Orizzonti Taranto – Mens Sana Mesagne 62 – 21 (11- 7, 29 – 14, 45 – 17)

Nuovi Orizzonti: Viesti 8, De Pace 9, Catapano Minotti 1, De Bartolomeo 6, Palmisano4, Manolova 10, Gobbi 4, Ciminellin.e., Bari 2, Cascione 2, Martelli, Molino 16. (All. William Orlando – 1° ass. all,re Arianna Capriulo).

MensSana: Tortorella 2, Federica Leo (capitana) 6, Spagnolo 2, Marchese 5, Carbonella 2, Santoro, Ruggiero 2, Carluccio 1, Massafra, Saponaro 1. (All. Federica Leo – capitana).

Note: spettatori 200 circa. Uscite per 5 falli: Marchese (Mens Sana), nessuna atleta per la la Nuovi Orizzonti.

Arbitri: Francesco Ricciardi di Santeramo in Colle e Luigi La Gioia di Taranto.

CLASSIFICA dopo la 8^ giornata (1^ di ritorno)

La Scuola di Basket Lecce e Nuovi Orizzonti Taranto 12; Calzaturificio F.Lii Lotti Trani, Apulia Logistics Pink Bari e Gymnasium San Pancrazio 10; Mar Lu Basket Bari 8; Mens Sana Mesagne 2; CapursiTalos Ruvo 0.

Articoli Correlati

Taranto, tutto attorno a Capuano

La conferma del tecnico, ufficializzata dal presidente Giove ai nostri taccuini, stappa la stagione dei rossoblu. Dodici i calciatori sotto contratto all’uno luglio La volontà,...