mercoledì 24 Aprile 24

Parla Ambrosi: “Catanzaro top, Pescara e Juve Stabia rimandate. Taranto credi ai Play Off!”

Il centravanti ex tra le altre di Monza, Pisa, Crotone e Catania, in esclusiva per CosmoPolis ha analizzato il Girone C della terza serie nazionale

Centoventisei reti tra i professionisti, sette con la casacca del Taranto, quarantesei rigori trasformati in carriera su quarantasette calciati, mietendo vittime illustri del calibro di Angelo Pagotto, Andrea Consigli, Marco Storari e Fabrizio Lorieri, un titolo di Capocannoniere della Serie C. Numeri che riportati sul navigatore del calcio possono indirizzare solo verso il Lazio e più precisamente verso Fiuggi, da dove parte la storia di Alessandro Ambrosi. Il centravanti ex di Monza, Pisa, Crotone e Catania, in esclusiva per CosmoPolis ha analizzato il Girone C della terza serie nazionale, promuovendo a pieni voti il Catanzaro, rimandando Pescara e Juve Stabia, ed auspicando un finale di stagione in crescendo per il Taranto.

“Mi sento di dire che questo è un campionato che sta rispettando le attese iniziali. C’è un Catanzaro stratosferico che sta facendo una corsa a parte, seguito dal Crotone ma d’altra parte che le due calabresi puntassero ad un campionato di vertice credo fosse chiaro sin da inizio stagione. I giallorossi stanno andando oltre le aspettative, ammazzando il torneo e meritando la posizione che occupano. Le inseguitrici fanno quello che possono, magari potevamo aspettarci qualcosa in più dal Pescara, così come dalla Juve Stabia che sta avendo qualche difficoltà di troppo.

Ambrosi con la maglia del Crotone

Il Taranto sta facendo un buon percorso, ha certamente avuto delle grandissime difficoltà ad inizio stagione ma col tempo ha trovato il giusto equilibrio che adesso sta permettendo alla squadra di raggiungere una posizione tranquilla. Mi piacerebbe, che grazie ai dettami di mister Capuano questa squadra possa, passando per un finale di torneo importante, andarsi a giocare gli spareggi promozione, provando a spostare l’obiettivo stagionale, trasformando il raggiungimento della salvezza a qualcosa di più. Nel rush finale conterà molto la condizione atletica delle squadre, in una competizione come questa ritengo sia possibile che questo fattore possa dimostrarsi determinante, e proprio alla luce di questa considerazione penso che i rossoblu abbiano tutte le carte in regola per giocarsi la possibilità di accedere alla griglia Play Off”.

Articoli Correlati