lunedì 22 Luglio 24

Simona Molinari in concerto al Teatro Orfeo il 27 maggio

La cantautrice si esibirà con l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Piero Romano

Lunedì 27 maggio alle 21.00 al teatro Orfeo di Taranto, ultimo appuntamento con la Stagione Eventi musicali 2023/2024 a cura dell’Orchestra della Magna Grecia. In programma il concerto di Simona Molinari, cantautrice e compositrice, sette album all’attivo e una straordinaria produzione fra pop e jazz. Con la popolare artista napoletana, vincitrice di numerosi premi, fra questi la Targa Tenco, l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Piero Romano.

La Stagione Eventi musicali 2023/2024 è promossa dall’Orchestra Magna Grecia in collaborazione con il Comune di Taranto, il Ministero della Cultura e la Regione Puglia, insieme con attività e istituzioni del territorio: BCC-Banca di Credito Cooperativo, Teleperformance, Ninfole Caffè, Varvaglione Vini, Baux Cucine, Programma sviluppo e Borsci Elisir S. Marzano.

Cantautrice pop jazz, collabora, fra gli altri, con Al Jarreau, Gilberto Gil, Peter Cincotti, Andrea Bocelli, Ornella Vanoni, Renzo Arbore, Massimo Ranieri, Raphael Gualazzi, Simona Molinari tiene concerti al Blue Note di New York e Tokyo, al Teatro Estrada di Mosca e molti altri club in tutto il mondo. Partecipa in gara al Festival di Sanremo (“Egocentrica” e “La Felicità”) e altre due volte come ospite. Ha debuttato come attrice nel film “C’è tempo” di Walter Veltroni, firmando alcuni brani della colonna sonora.

Nel 2022 le viene assegnata la Targa Tenco come Miglior Interprete per l’album “Petali”.Il suo ultimo album, “Hasta Siempre Mercedes”, è un omaggio a una delle artiste più influenti e simboliche di tutta l’America Latina, Mercedes Sosa. L’album racchiude undici bellissimi brani: oltre alla rilettura di alcune perle del repertorio della Sosa (“Todo cambia”, “Gracias a la vida”, “Solo le pido a Dios”, “Canciòn de las cosas simples”), i classici argentini “Volver” e “El dia que me quieras”, e alcuni riferimenti a Napoli (tra cui “Caruso”).

Fra le sue collaborazioni, quelle con Tosca e Paolo Fresu; interpreta un brano inedito di Bungaro (“Nu fil’ e voce”), firma e interpreta il brano “Swing a Roselle”, inserito nei titoli di “Romeo e Giulietta”, ultimo film di Giovanni Veronesi.

Articoli Correlati