venerdì 23 Febbraio 24

Yilport Taranto: è giunta al porto la nave Highway della Kalypso

La nave con 600 movimenti rappresenta l’esempio dei servizi di intermodalità che il terminal di Taranto è in grado di offrire

Negli scorsi giorni è stata operata dalla Yilport Taranto – San Cataldo Container Terminal SpA, azienda concessionaria del Molo Polisettoriale del Porto di Taranto, la nave Highway della linea Kalypso. Si tratta del secondo approdo della linea già arrivata al Terminal di Taranto nel corso della scorsa settimana, appartenente alla linea Marco Polo che collega l’estremo Oriente e Italia. La nave con 600 movimenti rappresenta l’esempio dei servizi di intermodalità che il terminal di Taranto è in grado di offrire. Alla nave, infatti, è seguito un treno merci operato da Ferrotramviaria di 20 carri per una lunghezza di 510 metri già operato e partito sulla tratta Falconara in direzione Bologna, che consentirà alle merci di arrivare al porto di destino con un collegamento ferroviario di 10- 12 ore, invece dei 2 giorni previsti con trasporto via mare. Questo notizie consolidano l’asse infrastrutturale e logistico che si sta creando tra Taranto ed importanti interporti nazionali, in questo caso verso la regione Marche interessante punto di snodo per i mercati del nord Italia ed europei. Mettere in sinergia la vasta area logistica di Ancona con l’hub di Taranto significa raggiungere l’obiettivo di offrire alla potenziale clientela nel cuore del mediterraneo un approdo sicuro per le merci e velocizzare ed efficientare l’interconnessione con i mercati finali. Cosimo Palagiano, Acting General Manager della Yilport Taranto sottolinea inoltre che “un secondo treno è partito alla volta di Padova per il Nord Italia, ed un terzo treno è in partenza nella giornata odierna per Bologna, a conferma delle potenzialità dello scalo ionico che è in grado di offrire ai clienti le combinazioni di trasporto più veloci e sostenibili, verso i principali porti ed interporti del Continente Europeo, a supporto dell’intero sistema economico e produttivo del paese.”

Articoli Correlati

Ex Ilva, il commissario Quaranta a Taranto per le prime riunioni

L'incontro con le sigle sindacali è stato fissato per lunedì mattina E' stato fissato per lunedì 26 febbraio l'incontro tra il commissario straordinario di Acciaierie...