sabato 13 Luglio 24

Ex Ilva, Iaia: “Il Ministro Urso ha rimarcato il lavoro di squadra”

“Nessun piano segreto, ma massimo impegno per salvaguardare l’ambiente, la salute e il lavoro”

“Nel corso dell’audizione in Commissione Attività produttive poco fa,  il Ministro Urso ha chiarito, così come già fatto dal presidente Franco Bernabè, che la situazione finanziaria di ex Ilva è stata determinata dalla cancellazione dello scudo penale da parte del governo Conte bis, targato Pd e M5S”. Lo afferma in una nota l’onorevole di Fratelli d’Italia, Dario Iaia.

“In quel momento, con il venir meno da parte del Governo agli accordi conclusi con Mittal si è causata l’uscita della azienda dalla holding di Mittal e la conseguente non bancabilità di un’azienda che fattura 3 miliardi di euro che comincia ad essere costretta ad operare senza poter accedere al credito bancario.

Da qui, tutte le conseguenze negative di natura finanziaria e le ripercussioni ambientali ed occupazionali. Sottolinea – In più, Urso ha precisato come fosse a conoscenza del memorandum sottoscritto dal ministro Fitto l’11 settembre a nome di tutto il Governo e che si tratta semplicemente di una tappa di un percorso complesso per addivenire ad un contratto in grado di garantire il rilancio dell’azienda e di tutti gli investimenti in tema di decarbonizzazione.

E’ questa perciò, la miglior risposta a tutte le polemiche e le critiche mosse dal Pd e dal M5S in merito alle presunte divisioni interne al Governo che esistono solo nella loro fantasia o nei loro desideri. – Conclude Dario Iaia – Ha poi, rivendicato il ministro  Urso che il Governo ha impegnato 680 milioni per dare una iniezione di liquidità all’azienda, così da assicurarne la continuità e ha evidenziato come il miliardo previsto per i forni elettrici solo per motivi contabili è stato spostano dal Pnrr ai fondi di coesione e sviluppo”.

Articoli Correlati

Sicurezza stradale, la Regione Puglia chiede interventi urgenti sulla SS 100 e sull’A14

“Interventi strategici e prioritari non trovano sufficiente copertura economica e presentano notevoli criticità” L'assessore regionale ai Trasporti, Debora Ciliento, ha sottolineato l'importanza di affrontare in...

Giochi del Mediterraneo, Melucci: “Servono altre risorse”

“Non è solo una questione locale, ma rappresenterà lo specchio dell'efficienza del nostro Paese” Il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, in qualità di massimo rappresentante...