lunedì 22 Luglio 24

Fuori dalla chat di maggioranza, Melucci esautora Di Gregorio e Fiusco

Sembra non esserci pace nel governo del capoluogo jonico. Giovedì un nuovo vertice di maggioranza per tentare di trovare la quadra. L’esclusione di Fiusco, esponente del partito CON, tira in ballo direttamente il presidente della Regione

Melucci ‘rompe’ con i consiglieri comunali Vincenzo Di Gregorio (PD) e Giuseppe Fiusco (CON). Nella tarda mattinata di ieri il primo cittadino avrebbe formato una nuova chat con tutti i rappresentanti di maggioranza fatta eccezione per i due esponenti politici: uno del Partito Democratico e l’altro della lista civica CON, riconducibile direttamente al presidente della Regione Michele Emiliano.

Una decisione, quella di Melucci, che di fatto esautora i due dall’alveo della maggioranza politica a Palazzo di Città. Melucci non avrebbe grdito le dichiarazioni rese nella giornata di ieri alla Gazzetta del Mezzogiorno da parte di Di Gregorio. Il consigliere regionale infatti, non condivide la scelta di aprire ai rappresentanti di Italia Viva l’area di governo cittadino.

Fiusco, invece, avrebbe espresso negli ultimi giorni perplessità sui nuovi staffisti assunti al Comune di Taranto. Una posizione critica per il rappresentante di CON , il quale riterrebbe, in questo particolare momento storico, più urgenti altre questioni: dal possibile licenziamento di alcuni lavoratori in Kyma Ambiente alla vicenda stadio “Iacovone”, in merito alla quale, si dovrà decidere questa mattina,  se riaprire al pubblico in vista della partita di mercoledì prossimo contro la Turris.

Esternazioni, quelle di Di Gregorio e Fiusco, che non sono state gradite dal primo cittadino jonico, da qui l’epurazione scattata. Convocato per giovedì prossimo intanto, un nuovo vertice di maggioranza a Palazzo di Città. Sembra non esserci pace nel governo e negli equilibri politici del comune capoluogo di provincia.

Articoli Correlati

Fuggiano: “Una classe dirigente giovane e preparata, questa la vera priorità del Paese”

Intervista al responsabile nazionale "commercio" dell'Udc. "Taranto ha mostrato un dinamismo culturale inconsueto con la nascità di nuove associazioni di categoria. L'Amministrazione Melucci? Con...