lunedì 22 Luglio 24

“Insieme per Palagiano” chiede urgente revisione Pug

Il Gruppo solleva preoccupazioni riguardo la gestione del Piano Urbanistico Generale del Comune

“Nella seconda settimana di Novembre 2023 apprendemmo, casualmente, che il Sindaco di Palagiano aveva convocato per il giorno 16/11/2023 la Conferenza di Copianificazione finalizzata all’approvazione del Pug”, afferma il Gruppo “Insieme per Palagiano” relativo alle vicende del Piano Urbanistico Generale del Comune di Palagiano.

La conferenza, infatti, rappresenta uno degli ultimi passaggi prima dell’adozione del Pug, un documento fondamentale che non è stato ancora adeguatamente discusso con la comunità. Così, “ritenemmo necessario segnalare tempestivamente a mezzo PEC all’Assessorato all’Urbanistica della Regione quelle che, secondo noi, erano i punti deboli del lavoro prodotto e le irregolarità procedurali perpetrate dalla Giunta Comunale nella formazione del Pug”, prosegue la nota.

Durante la Conferenza di Copianificazione del 16/11/2023, è emersa infatti la necessità di rivedere il Pug per garantire un processo partecipativo e trasparente, come stabilito dall’art. 2 lettera c) della L.R. n. 20/2001.

Il Gruppo “Insieme per Palagiano” ribadisce l’urgenza di dotare il Comune di un serio Piano Urbanistico Generale che promuova il recupero urbano, protegga l’ambiente e stimoli la crescita sostenibile. Inoltre, il gruppo ha annunciato l’organizzazione di un incontro pubblico per discutere il Pug, invitando professionisti, associazioni, sindacati e cittadini a partecipare.

“Auspichiamo che voglia partecipare all’incontro anche l’Amministrazione Comunale a cui, comunque, offriamo la nostra disponibilità ad una leale collaborazione per la formazione del programma partecipativo e concertativo che adegui il Pug ai principi di trasparenza delle scelte”, conclude la nota.

Articoli Correlati

Fuggiano: “Una classe dirigente giovane e preparata, questa la vera priorità del Paese”

Intervista al responsabile nazionale "commercio" dell'Udc. "Taranto ha mostrato un dinamismo culturale inconsueto con la nascità di nuove associazioni di categoria. L'Amministrazione Melucci? Con...