lunedì 22 Luglio 24

San Cataldo, Perrini: “Chi era al Governo ora presenta interrogazioni parlamentari dall’opposizione”

Il consigliere regionale di Fdl: “Chi avrebbe dovuto occuparsi del cantiere del San Cataldo, stando al Governo del Paese fino a pochi mesi fa, interroga il nuovo Governo, insediatosi ad ottobre scorso, su quelle che sono le proprie mancanze in merito”

“La notizia della presentazione di una interrogazione parlamentare da parte del Senatore Mario Turco del M5S potrebbe apparire come positiva. Ma è bene evidenziare come, in queste ore, il sottoscritto, assieme ad altri parlamentari tarantini, si è recato a Roma ed ha appreso dal Sottosegretario alla Salute Marcello Gemmato che poco o nulla è stato fatto, né è pervenuto in questi anni al Ministero, circa l’annosa vicenda della realizzazione dell’Ospedale San Cataldo di Taranto”. Lo afferma il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini. Già nel 2018 l’esponente di Fratelli d’Italia aveva rilevato che i 161 milioni di euro per la costruzione del nuovo ospedale non sarebbero stati sufficienti neanche per completare la struttura. “Si può definire ospedale solo quando viene dotato di tutte le strumentazioni e di tutto il personale necessario a farlo funzionare”.

“Oggi si aggiunge un altro pezzo al puzzle del grottesco: chi avrebbe dovuto occuparsi del cantiere del San Cataldo, stando al Governo del Paese fino a pochi mesi fa, interroga il nuovo Governo, insediatosi ad ottobre scorso, su quelle che sono le proprie mancanze in merito”.  – Afferma Renato Perrini – “Proseguirò nel mio alacre impegno affinché l’Ospedale San Cataldo di Taranto possa finalmente vedere la luce incalzando il governo regionale, di cui il M5S peraltro è parte integrante, a fare la propria parte e rapidamente. E confidando nel fatto che, adesso, c’è un Governo che finalmente è al corrente di un dossier che si è colpevolmente trascurato per anni”.

Articoli Correlati

Fuggiano: “Una classe dirigente giovane e preparata, questa la vera priorità del Paese”

Intervista al responsabile nazionale "commercio" dell'Udc. "Taranto ha mostrato un dinamismo culturale inconsueto con la nascità di nuove associazioni di categoria. L'Amministrazione Melucci? Con...