lunedì 22 Luglio 24

Sanitaservice Taranto, Di Gregorio: “Situazione paradossale che penalizza lavoratori e cittadini”

“Raccolgo le sollecitazioni dei sindacati e rinnovo la necessità di portare nuovamente la vicenda Sanitaservice Taranto dinanzi alla Commissione Sanità della Regione Puglia”

“Quanto accade in Sanitaservice a Taranto è paradossale ed ha il sapore di una beffa   amara. La Regione Puglia da tempo ha stanziato le risorse economiche necessarie per l’internalizzazione del servizio 118. Lo scorso 1 maggio, infatti, sono state assunte 344 unità su un organico di 384 operatori”. Così in una nota il consigliere regionale e vicepresidente III Commissione Sanità, Vincenzo Di Gregorio.

“Per i restanti 40 addetti l’amministratore unico della società, più volte ha ribadito l’impegno di pubblicare il terzo bando necessario per completare il processo di internalizzazione. A tutt’oggi, però, questi lavoratori non sono stati presi in carico da Sanitaservice.

É nota a tutti l’utilità del 118: dal suo funzionamento, dalla sua efficienza, dalla sua buona organizzazione, dalla adeguata disponibilità di personale, dipende il salvataggio di vite umane. – Sottolinea il consigliere regionale – In parallelo sono altrettanto note, purtroppo, le criticità di gestione di Sanitaservice Taranto, ripetutamente evidenziate dai sindacati anche nel corso di audizioni dinanzi alla III Commissione Sanità della Regione Puglia. 

L’operato di Sanitaservice genera un incredibile cortocircuito che penalizza gravemente i lavoratori, privati della tutela contrattuale loro riconosciuta, e i cittadini i quali non possono beneficiare di un servizio importantissimo come il 118 effettuato a pieno organico.”

Conclude Di Gregorio. “Raccolgo pertanto le sollecitazioni dei sindacati di categoria e rinnovo la necessità di portare nuovamente la vicenda Sanitaservice Taranto dinanzi alla Commissione Sanità della Regione Puglia”.

Articoli Correlati

Fuggiano: “Una classe dirigente giovane e preparata, questa la vera priorità del Paese”

Intervista al responsabile nazionale "commercio" dell'Udc. "Taranto ha mostrato un dinamismo culturale inconsueto con la nascità di nuove associazioni di categoria. L'Amministrazione Melucci? Con...