giovedì 18 Luglio 24

Emergenza caldo, nuova ordinanza di divieto lavoro al sole

L’ordinanza regionale, valida fino al 31 agosto, impone lo stop nei giorni a rischio per stress termico

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha emanato oggi un’ordinanza urgente per il divieto di attività lavorativa nei cantieri edili e nel settore florovivaistico, in condizioni di esposizione prolungata al sole.

L’ordinanza, valida fino al 31 agosto 2024, impone il divieto di lavoro dalle ore 12.30 alle ore 16.00 nelle aree interessate, nei giorni in cui la mappa del rischio segnala un livello “ALTO” per i lavoratori esposti al sole con attività fisica intensa.

L’elevata temperatura dell’aria, l’umidità e la prolungata esposizione al sole rappresentano un pericolo per la salute dei lavoratori esposti per lunghi periodi di tempo alle radiazioni solari, a rischio di stress termico e colpi di calore con esiti anche letali”, dichiara Emiliano.

L’ordinanza segue quella dello scorso 18 giugno, che vieta analogamente i lavori nel settore agricolo nei periodi più a rischio. La mancata osservanza degli obblighi derivanti dall’ordinanza determina le conseguenze sanzionatorie previste dall’art. 650 codice penale, se il fatto non costituisce più grave reato.

Articoli Correlati

Sin Taranto, Melucci: “Bene approccio pragmatico al tema delle bonifiche”

“La nostra proposta operativa essenzialmente verte su di un significativo recupero della zona orientale del territorio comunale, soprattutto la Salina, del retroporto già inserito nel...