mercoledì 21 Febbraio 24

Boxe, Francesco Magrì in partenza per il Torneo Int. Stanjda

Il giovane pugile della Quero Chiloiro: “Mi sento fisicamente e mentalmente pronto per questo torneo e sono pronto a dare davvero tutto, voglio vincere e arrivare ai mondiali”

Dopo essersi laureato per la terza volta campione italiano, da youth nel 2014 e agli Assoluti Elite del 2017 e nel 2022, il pugile tarantino della Quero-Chiloiro ha iniziato il 2023 indossando la maglia azzurra per la categoria dei 71 kg, con la quale ha già ottenuto una superba vittoria nell’incontro internazionale Italia vs Portogallo lo scorso gennaio a Potenza contro il forte Armando Naae, ed è pronto per un nuovo appuntamento importante in programma con la nazionale italiana in Bulgaria. Si tratta dell’ambito Torneo Internazionale Stanjda, in programma al Palasport di Sofia dal 20 al 26 febbraio, al quale Magrì parteciperà con altri 11 azzurri e 3 azzurre, una delle competizioni tra le più antiche del panorama internazionale che giunge quest’anno alla settantaquattresima edizione, per ospitare ancora una volta i migliori atleti provenienti dalle più forti nazioni europee e mondiali. Sarà sicuramente un ottimo test per il pugile tarantino nella squadra azzurra, che poi gli aprirà la strada per disputare i Giochi europei e i Mondiali di pugilato che si terranno in primavera.

Un talento nato e cresciuto con la boxe, Francesco Magrì è tornato nel luogo in cui meglio riesce ad esprimersi, tra le sedici corde del ring, per sognare e puntare in alto facendo emozionare i suoi tifosi a ogni colpo che tira con i guantoni: “Mi sento fisicamente e mentalmente pronto per questo torneo”, afferma l’atleta alla vigilia della partenza, “e sono pronto a dare davvero tutto, voglio vincere e arrivare ai mondiali”. Sempre più caparbio e convinto il pugile della Quero, come anche la società storica tarantina del maestro benemerito Vincenzo Quero si dice entusiasta e ottimista per lui; d’altronde, la Quero-Chiloiro ha sempre puntato e creduto in Magrì, supportandolo in tutti i suoi 106 match disputati in carriera e ricoscendo in lui tutte le doti che servono per diventare il numero uno della boxe.

Il Torneo Int.Stanjda partirà con le fasi preliminari del 20-23 febbraio, i quarti si svolgeranno il 24 febbraio, a seguire le semifinali e le finalissime in successione il 25 e 26 febbraio, e sarà possibile seguirlo in livestreaming al link www.youtube.com/@bulgarianboxingfederation6370.

Articoli Correlati

Svolta epocale, la Var approda in C

Durante l’Assemblea di Lega Pro svoltasi in mattinata Daniele Sebastiani è stato eletto nuovo Consigliere Federale Svolta clamorosa in Serie C, durante l’Assemblea di Lega...

CJ Basket Taranto, arriva Chiapparini

Novità nel roster rossoblu che saluta Rafael Casanova e firma il giovane play classe 2003 scuola Urania Milano: “Taranto per me grossa opportunità, lotterò...