lunedì 22 Luglio 24

Support_o, che colpo: l’under 13 sbanca Giulianova! Guida: “Successo che ci riempie d’orgoglio”

Trionfo delle ragazze orange che si aggiudicano la kermesse al cospetto di realtà di altissimo livello

Un successo per certi versi inaspettato ma che riempie di orgoglio e soddisfazione l’appendice post season delle ragazze Orange. L’Under 13 di Roberta Stola e Giovanni Guida si aggiudica il torneo relativo alla propria fascia d’età, dimostrando ancora una volta la qualità del prodotto made in Taranto, anche lontano dalla nostra città.

A commentare il successo della Support, ci ha pensato proprio Giovanni Guida, che ha rimarcato l’importanza del lavoro di squadra: “Siamo entusiasti di quanto fatto. Abbiamo avuto l’opportunità di confrontarci con un torneo qualitativamente importante e per questo ringrazio la società ed il presidente, ma anche colei che l’anima vera del basket in rosa di casa Support, ovvero Roberta Stola. È il coronamento di un anno impegnativo ma ricco di soddisfazioni, che si è concluso in una maniera eccezionale, un’appendice utile sia per le nostre ragazze, che per la nostra famiglia per cementarsi ancora di più, e proprio in questo senso ci tengo ad abbracciare due figure fondamentali per la nostra società, che sono Peppe Stola e Raffaele Faggianelli. Il gruppo Support si conferma molto più di una realtà sportiva, noi siamo una famiglia, ci siamo presentati a Giulianova senza l’assillo del risultato, come nella filosofia del nostro presidente Stola, eppure con serenità e maturità abbiamo centrato un traguardo strepitoso. Il lavoro paga sempre”.

“Mi preme ringraziare tutto lo staff –  ha proseguito Giovanni Guida – ed in particolar modo William (Orlando, ndr), che pur non seguendo direttamente l’Under 13, ci ha supportato con la sua presenza, con la sua disponibilità e con i suoi consigli. Allo stesso modo lasciatemi fare i complimenti alle nostre ragazze, splendide, che hanno affrontato questo impegno con lo spirito giusto, dimostrando di essere una grande squadra. Non partivamo con i favori del pronostico, è chiaro però che davanti ad un parterre così prestigioso ci tenevamo a far bene, poi col passare delle partite abbiamo iniziato a crederci, cucendoci sul petto una medaglia che ha del sensazionale”.

Articoli Correlati

Taranto, ufficiale l’arrivo di Pierozzi

Colpaccio dei rossoblu che si assicurano la firma del classe 2001 della Fiorentina La società Taranto Football Club 1927 comunica di aver acquisito i diritti alle prestazioni...