giovedì 20 Giugno 24

Uniba e Confindustria TA: “Insieme per far crescere Taranto”

Firmata ieri la convenzione che mira a promuovere la diffusione della cultura d’impresa

E’ stata firmata ieri, 9 febbraio, nella Sala Consiglio del Rettorato, una convenzione tra l’Università degli Studi di Bari e Confindustria Taranto, per promuovere la diffusione della cultura di impresa mediante la realizzazione di progetti finalizzati alla valorizzazione dei temi della Responsabilità Sociale di impresa, dell’internazionalizzazione, aggregazione e creazione di filiere produttive e avvio di nuova impresa innovativa per supportare la crescita industriale del sistema produttivo, economico e sociale locale.
L’accordo, che avrà una durata di tre anni, è stato sottoscritto dal Rettore Stefano Bronzini e dal Presidente di Confindustria Taranto Salvatore Toma alla presenza del componenti il Comitato scientifico per l’attuazione del protocollo e di alcuni componenti del Comitato di Presidenza di Confindustria.
UniBa fornirà le competenze tecnico-scientifiche, che nell’ambito dei progetti di innovazione d’impresa, che permettano di valutare l’opportunità di avviare attività di trasferimento tecnologico attraverso la realizzazione di progetti di ricerca industriale, sviluppo sperimentale e di innovazione. Inoltre l’Università di Bari metterà a disposizione tutto il proprio know how al fine di valorizzare il capitale umano interno alle imprese e di far emergere le figure professionali altamente qualificate utili al business aziendale.

Confindustria da parte sua si impegna a promuovere l’attivazione di reti e conoscenza tra le imprese e l’Università anche attraverso incontri tematici e laboratoriali presso le aziende del territorio che abbiano espresso specifici fabbisogni di innovazione e di confronto con il sistema della ricerca. L’impegno di Confindustria Taranto è inoltre quello di effettuare una ricognizione presso le aziende associate per individuare specifiche esigenze formative che possano portare alla definizione di nuove proposte di offerta formativa accademica in grado di esprimere nuove competenze professionali capaci di sostenere i processi di crescita e di innovazione delle imprese.
Confindustria, a supporto della buona riuscita dei progetti, si impegna a favorire il match tra domanda e offerta di innovazione anche attraverso l’aggregazione, la ricerca di soci e l’attivazione di partenariati di tipo tecnologico

Articoli Correlati