venerdì 19 Aprile 24

MarTa, De Palma (FI): “Urge potenziare il personale”

Il parlamentare pugliese di Forza Italia, Vito De Palma, dichiara di aver depositato un’interrogazione diretta al ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, sollecitando un intervento risolutore sulla questione

“Il museo MarTa di Taranto fa parte del patrimonio culturale dell’intero Paese, con collezioni di assoluto pregio storico, eppure dobbiamo ciclicamente accendere i riflettori affinché si scongiurino aperture a singhiozzo per carenza di personale”.

Così l’onorevole Vito De Palma, di Forza Italia, dichiara le motivazioni per cui ha depositato un’interrogazione diretta al ministro della Cultura, al fine di chiedere “misure in controtendenza rispetto al passato, contraddistinto da interventi spot e non risolutori”.

Il parlamentare pugliese spiega, infatti, che il Museo nazionale archeologico nazionale di Taranto ha previsto la chiusura nel pomeriggio della domenica ed i sindacati oggi lamentano l’oggettiva impossibilità di coprire tutti i turni di lavoro da parte del personale in servizio.

“Non solo – continua De Palma – la situazione si è addirittura aggravata con la mancata e tempestiva sostituzione del direttore, che ha lasciato il proprio incarico nelle scorse settimane. Non si può più rincorrere la contingenza con toppe dell’ultimo minuto: è già successo con il ministro Franceschini, a cui all’epoca sottoposi la questione da consigliere regionale, per registrare oggi le medesime criticità”.

Per questi motivi l’onorevole di Forza Italia ritiene urgente un potenziamento strutturale e stabile delle unità in organico: “Sono certo – afferma – che il ministro Sangiuliano confermerà la sua sensibilità nei confronti non solo di un museo dal valore straordinario, ma anche di una città come Taranto e tutta l’area ionica che vanta apogei, necropoli e siti archeologici che concorrono ad impreziosire l’offerta turistica e culturale della Puglia e dell’Italia”.

Articoli Correlati