giovedì 23 Maggio 24

San Cataldo, Perrini (FdI): “I ritardi sono del governo Meloni in carica solo da 4 mesi?”

Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia replica al collega del Pd Vincenzo Di Gregorio: “ll progetto del San Cataldo è nato male dall’inizio”

Singolare la presa di posizione del collega consigliere del PD, Di Gregorio, che di fronte ai ritardi dolosi, commessi dal centrosinistra a guida Emiliano in questi anni, nella realizzazione del nuovo ospedale di Taranto e certificati nella Commissione Bilancio se la prende con il Governo Meloni in carica solo da 4 mesi”. Cosi il vicepresidente della Commissione Sanità e consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini, replica al consigliere regionale del Pd, Vincenzo di Gregorio.

“Al Ministero si stanno controllando tutte le carte inviate dalla Regione Puglia in maniera attenta e puntuale. – precisa Perrini – Ma sempre a Di Gregorio vorrei rivolgere una domanda: perché in questi anni non ha sollecitato i suoi governi Conte e Draghi? Fin dall’inizio si sapeva che mancavano i 105 milioni per il completamento, era un fatto risaputo che io per primo avevo più volte denunciato, inascoltato. “Il progetto del San Cataldo – prosegue  – nasce male dall’inizio quando si stanzia un finanziamento che era del tutto evidente che non sarebbe stato sufficiente alla realizzazione. Da quel giorno – conclude Perrini – sono passati 7 anni”.

Articoli Correlati

Di Gregorio (PD): “Importanti novità per la vicenda Cittadella della Carità”

“L’incontro ha permesso di tracciare un percorso chiaro per il salvataggio e il rilancio dell’importante struttura socio-sanitaria, che passa necessariamente dall’accoglimento del concordato richiesto...