venerdì 23 Febbraio 24

“Alto Impatto”, controlli tra Taranto, Palagiano e Massafra: 3 arresti

I Carabinieri del Comando Provinciale di Taranto potenziano il servizio di controllo nel Tarantino

Arrestato a Massafra, dai Carabinieri del posto, un 28enne già condannato in primo grado dal Tribunale di Brescia a 13 anni e 6 mesi di reclusione per porto d’arma clandestina e tentato omicidio, in attesa di giudizio definitivo.

L’operazione rientra all’interno del servizio “Alto impatto”, fornito dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto e finalizzato a rafforzare la sicurezza a Taranto, Mottola, Palagiano e Massafra.

Nell’ambito dei controlli previsti dal servizio, i Carabinieri di Massafra hanno arrestato un 27enne di Palagiano, trovato in possesso di 15 dosi di cocaina, bilancino e materiale per il confezionamento, nonchè banconote di vario taglio, frutto della presunta attività di spaccio.

 Il servizio è proseguito fino a tarda serata con l’effettuazione di diversi posti di controllo alla circolazione stradale, che hanno consentito la verifica su oltre 250 veicoli, 295 persone e la contestazione di 14 sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada.

Inoltre, il personale della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Taranto, durante un posto di controllo nel centro abitato ha fermato un 39 enne del posto alla guida di un motociclo di grossa cilindrata, trovato in possesso di due dosi di cocaina ben confezionate e 70 euro in banconote di vario taglio presumibilmente frutto dell’attività di spaccio. Per l’uomo sono scattati i domiciliari, mentre la sostanza sequestrata è stata inviata al laboratorio di competenza per essere analizzata.

Articoli Correlati