lunedì 20 Maggio 24

Taranto, lotta all’abbandono selvaggio di rifiuti ingombranti

Parte il progetto del Comune e di Kyma Ambiente intitolato “Fuori tutto”

Contrastare un fenomeno che si sta diffondendo in maniera incontrollata proponendo iniziative per agevolare le buone pratiche cittadine e incentivare la raccolta differenziata nell’intera area urbana. Questo è l’obiettivo del nuovo progetto “Fuori Tutto”, ideato dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Taranto e da Kyma Ambiente, presentato oggi nel Salone degli Specchi a Palazzo di Città.

L’assessore all’Ambiente Stefania Fornaro – insieme all’assessore all’Aziende partecipate, Michele Mazzariello, al presidente di Kyma Ambiente Giampiero Mancarelli e alla responsabile della Direzione Ambiente del Comune, Maria De Florio – ha illustrato i contenuti del servizio destinato alla cittadinanza. Il progetto prevede l’apertura straordinaria domenicale dei centri di raccolta per facilitare il conferimento dei rifiuti ingombranti.

“Questo progetto è di grande rilievo, soprattutto con l’approssimarsi del periodo estivo. Con ‘Fuori Tutto’ sarà possibile contrastare l’abbandono selvaggio dei rifiuti ingombranti, un fenomeno che compromette il decoro e l’immagine della città”, ha dichiarato l’assessore Fornaro.

I centri comunali di raccolta in via Federico II a Lama e in via De Gasperi al quartiere Paolo VI saranno aperti straordinariamente la prima domenica del mese dalle 07.30 alle 11.30, a partire da domenica 19. Il presidente Mancarelli ha aggiunto che, a partire dalla prossima settimana, un van di Kyma Ambiente sarà presente ogni lunedì in piazza Ebalia, mercoledì in corso Italia, e venerdì in via Venezia, dalle 07.30 alle 11.30, per raccogliere rifiuti ingombranti e sfalci di potatura.

Lo stesso servizio sarà disponibile martedì, giovedì e sabato in altre tre zone cittadine: San Vito, via Sabelle e via Consiglio. L’assessore Mazzariello ha ringraziato la Direzione Ambiente e Kyma per l’impegno nel predisporre un servizio utile alla comunità, auspicando che l’iniziativa possa ridurre l’abbandono indiscriminato dei rifiuti ingombranti, che è aumentato negli ultimi mesi. “È importante dare un segnale diverso e l’Amministrazione è sempre pronta a supportare i cittadini in questo obiettivo,” conclude Fornaro.

Articoli Correlati