giovedì 20 Giugno 24

Nuovi Orizzonti Taranto, a Ruvo è ancora vittoria per 72-37

Ottima prestazione per le ragazze di coach Orlando. A Ruvo non c’è partita, con una Manolova super

La Nuovi Orizzonti fa poker, vincendo tranquillamente a Ruvo, e mantiene la testa della classifica, in coabitazione della sorprendente La Scuola di Basket Lecce.

Coach Orlando, assente nella trasferta in Terra di Bari, per sopravvenuti motivi di salute, nella settimana aveva preparato, come sempre, scrupolosamente il match contro la Capursi Talos.

La capitana, non giocatrice, Ciminelli come da direttive del tecnico ionico, schierava il quintetto più adeguato all’avversario, composto da De Pace, De Bartolomeo, Palmisano, Manolova e Molino. Coach Busini, per le padrone di casa, sempre alla ricerca del primo cin cin stagionale, opponeva Sannicandro, Bellarte, Picca, Bitetti e Magrone.

Inizio veloce della Nuovi Orizzonti, ma era il Ruvo a colpire la difesa ionica e, sul 5  a 2 per le ruvesi, le tarantine avevano il risveglio con la bulgara Manolova (top scorer della serata con i suoi 18 punti), abile a  piazzare un parziale di 15 a 7, utile a portare le tarantine, al primo mini break, avanti di cinque punti (17 – 12).

Nel secondo quarto, le ioniche, con un gioco fatto di pressing sulle avversarie, tagli veloci in area delle locali e contropiedi, rapidi, a spezzare la linea difensiva della Talos, non lasciavano scampo alle padrone di casa ed il parziale di 20 a 1, portava, all’intervallo lungo, la formazione rossoblù al vantaggio di 24 punti (37 – 13), ma lungi a pensare che la gara fosse conclusa.

Nella terza frazione, le rotazioni mirate permettevano a tutte le ragazze del roster di iscrivere il loro nominativo nel tabellino marcatore ed il periodo risultava alquanto equilibrato, ma sempre con le tarantine avanti di 25 punti (51 – 26).

L’ultimo quarto, vedeva le padrone di casa, prendere fiato, mentre le ragazze ioniche approfittavano per arrotondare il punteggio che accresceva il gap, fino al + 35 (72 – 37), certificazione del quarto sigillo consecutivo quale conferma del primo posto (in coabitazione con il Lecce), soprattutto al termine di una nuova prova convincente di tutto il roster e, in particolare, delle under, efficaci, in fase offensiva, glaciali nel perforare la retina delle ruvesi.

Al termine del match, contenuta soddisfazione per Ciminelli e le ragazze, ma il pensiero non poteva che essere rivolto al prossimo incontro casalingo, sabato 4 febbraio, ore 18.00, al Palamazzola, ingresso libero da Via Venezia, in un incrocio d’alto livello, tra la Nuovi Orizzonti ed il Pink Bari, altro candidato alla lotta per la vittoria finale del campionato, allenato, da quest’anno, dall’ex coach Fabio Palagiano.

Importantissimo sarà l’apporto dei sostenitori ionici e, in questa sede, l’appello ad accorrere sugli spalti del glorioso nonché storico impianto tarantino, sede delle gesta del basket in rosa sia nazionale e di che internazionale, appare quasi superfluo, in quando l’affetto ed il calore dei sostenitori si è già manifestato più volte nell’arco della stagione in corso, ma sempre di supporto,  soprattutto spinta morale, per compiere l’impresa di uscire con due punti necessari ad alimentare voglia di rinverdire pagine indimenticabili da scrivere negli annali del basket femminile tarantino.

Capursi Talos Ruvo – Nuovi Orizzonti Taranto 37 – 72 (12.- 17, 13 – 37, 26 – 51)

Ruvo: Sannicandro 2, Bellarte 3, Caldarola, Picca 13, Cafagna, Petrone 6, Bitetti 13, Magrone, Gesmundo. (All.re Attilio Busini).

Taranto: Viesti 3, De Pace 13, De Bartolomeo 8, Palmisano 2, Manolova 18, Gobbi 4, Alessandra Ciminelli (capitana) n.e., Capriulo 2, Bari 4, Cascione 6, Molino 8, Basta 4. (All.re Alessandra Ciminelli – capitana).

Note: Spettatori 50 circa. Nessuna uscita per cinque falli.

Arbitri: Giovanni Loglisci e Michele Loglisci di Gravina di Puglia.

CLASSIFICA DOPO LA 9^ GIORNATA

La Scuola di Basket Lecce e Nuovi Orizzonti Taranto 14; Calzaturificio F.lli Lotti Trani 12; Gymnasium San Pancrazio (*) e Apulia Logistics Pink Bari (*) 10; Mar Lu Basket Bari 8; Mens Sana Mesagne 2; Capursi Talos Ruvo 0.

(*) una gara in meno.  Apulia Logistics Pink Bari – Gymnasium San Pancrazio si recupererà giovedì 9 febbraio 2023, ore 20.30, al Palabalestrazzi – Via Turati snc – Bari

                                                                                                   

Articoli Correlati