giovedì 20 Giugno 24

Bari, ballottaggio tra Leccese e Romito. Incognita a Lecce

L’esponente del Pd sfiderà il candidato del centrodestra con il sostegno di Michele Laforgia

A Bari la scelta del nuovo sindaco è rinviata al ballottaggio tra il candidato del Pd, Vito Leccese, che avrà anche il sostegno del candidato di M5s e Si Michele Laforgia, e il candidato del centrodestra unito, il giovane leghista Fabio Romito.

A Lecce, invece, l’esito è ancora incerto poiché non sono stati inseriti i dati di quattro sezioni (25, 26, 35 e 88): ritenuti incongruenti, sono stati inviati all’ufficio centrale circoscrizionale per il riconteggio.

Nel capoluogo salentino la candidata del centrodestra unito, la già sindaca di Lecce e ministra Adriana Poli Bortone, ha più volte superato, sia pur di poco, il 50% dei voti nel corso dello spoglio e al momento è ferma al 49,64% contro il 47% del candidato del centrosinsitra e del M5s, il sindaco uscente Carlo Salvemini. Il centrodestra, dunque, spera ancora di poterla spuntare al primo turno.

Se nel capoluogo salentino bisognerà attendere, a Bari il responso delle urne è chiaro: Vito Leccese ha ottenuto il 48,02%, Fabio Romito il 29,12%, Michele Laforgia il 21,75%.

Quest’ultimo ha assicurato che nella sfida finale tra il centrosinistra e il centrodestra per individuare il successore di Antonio Decaro a Bari, i suoi voti e quelli della coalizione che lo ha sostenuto andranno a Vito Leccese. (Ansa)

Articoli Correlati