giovedì 23 Maggio 24

Strade provinciali: affidato il servizio di sorveglianza e di messa in sicurezza

Il servizio prevede anche il ripristino delle condizioni di sicurezza per la viabilità in situazione di emergenza a seguito di incidenti o versamenti di materiali sulla sede stradale e relative pertinenze

Si segnala un’altra importante iniziativa da parte dell’Amministrazione provinciale di Taranto nell’ambito delle attività finalizzate al miglioramento delle infrastrutture viarie del territorio a garanzia della sicurezza degli utenti.

A seguito di apposita determina dirigenziale, si è proceduto all’affidamento del servizio che si occuperà della sorveglianza, del monitoraggio, del pronto intervento assicurato 24 ore su 24 e degli interventi urgenti di messa in sicurezza di tutti i tratti di strade che rientrano nella competenza dell’Ente.

Di durata triennale, il servizio prevede anche il ripristino delle condizioni di sicurezza per la viabilità in situazione di emergenza a seguito di incidenti o versamenti di materiali sulla sede stradale e relative pertinenze.

L’importo totale dei lavori, che saranno svolti sotto la direzione di un ufficio già costituito, è pari a 408mila euro, mentre l’appalto è stato aggiudicato ad una ditta abruzzese.

L’affidamento di questo prezioso servizio – ha dichiarato il presidente della Provincia di Taranto, Rinaldo Melucci – è l’ennesima dimostrazione dell’impegno assunto dall’Amministrazione da me presieduta nell’ottica di una capillare programmazione di interventi che dovranno riguardare l’intera rete varia del nostro territorio. Nel giro di tre mesi, grazie anche al grande lavoro del Settore Viabilità, abbiamo predisposto attività tese a recuperare finanziamenti e provveduto a far ripartire l’iter per la realizzazione di opere ferme da tempo. Un esempio è quello relativo all’affidamento della progettazione di un’arteria stradale fondamentale per lo sviluppo turistico-economico: la “Talsano-Avetrana”. In riferimento a questo intervento, desidero ricordare che lo scorso 27 dicembre abbiamo formulato la proposta di aggiudicazione provvisoria del servizio di ingegneria ed architettura rispettando il termine ultimo per il raggiungimento dell’Obbligazione Giuridicamente Vincolante (era fissato per il 31 dicembre del 2022) proprio al fine di non incorrere nella perdita del finanziamento”. – Conclude Melucci – “A tal proposito, ritengo utile rilevare che nell’ambito della predisposizione della documentazione di gara la Provincia si è avvalsa anche del supporto di ASSET Puglia, così come previsto da un’apposita convenzione.

Articoli Correlati