venerdì 19 Aprile 24

Italcave Real Statte: assenze e infortuni, contro il Pescara perde 3 a 0

Mister Marzella: “Ora concentriamoci sulla gara contro il Molfetta e poi lavoreremo per un ritorno che deve darci delle risposte diverse rispetto all’andata”

Niente da fare per l’Italcave Real Statte che cade per 3-0 contro il Pescara nel recupero di campionato.

Italcave decimata per via di assenze e infortuni in questa gara ma che ha messo tanto cuore e soprattutto una prestazione ordinata sotto l’aspetto dell’attesa e della ripartenza.

I gol sono stati realizzati da Boutimah nel primo tempo, doppietta tra il minuto 3 e l’ottavo. Chiusura dei conti con Belli nella ripresa.

Adesso il match contro il Molfetta domenica prossima chiuderà questa lunga settimana e, soprattutto, aprirà un girone di ritorno che porterà delle novità in casa ionica nei prossimi giorni, in particolar modo da lunedì prossimo in avanti. Anche lo stesso allenatore, Tony Marzella, sottolinea come “l’Italcave del recupero col Pescara ha visto tante ragazze che hanno giocato poco, fino ad ora essere, impegnate per tanti minuti effettivi contro un quotato avversario. In attesa degli innesti della prossima settimana e, speriamo, anche dei recuperi fisici di alcune calcettiste che oggi erano in panchina per onor di firma. Non solo: abbiamo continuato a far giocare, anche in questa partite, alcune giocatrici dell’under 19, questo è motivo di soddisfazione e spiragli di crescita futura. Ora concentriamoci sulla gara contro il Molfetta e poi lavoreremo per un ritorno che deve darci delle risposte diverse rispetto all’andata”.

TABELLINO

PESCARA FEMMINILE-ITALCAVE REAL STATTE 3-0 (2-0 p.t.)

PESCARA FEMMINILE: Sestari, Soldevilla, Jessika, Elpidio, Boutimah, Coppari, Belli, Ortega, Verzulli, Guidotti, Valendino, Crocco. All. Morgado

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Russo, Valeria, Marangione, Titova, Convertino, Pascual, Discaro, D’Errico, Acquaro, Bergamotta, Linzalone. All. Marzella

MARCATRICI: 11’50” p.t. Boutimah (P), 16’48” Boutimah (P), 13’32” s.t. Belli (P)

AMMONITE: Belli (P)

ARBITRI: Alessandro Cannizzaro (Ravenna), Francesco Sgueglia (Finale Emilia) CRONO: Fabio Maria Malandra (Avezzano)

Articoli Correlati